Tra le principali attività del gruppo MdM, i settori della Meccatronica e della Robotica giocano un ruolo di fondamentale importanza. L’esperienza del gruppo copre una vasta gamma di problematiche la cui natura va dalla ricerca pura alle applicazioni industriali di più recente tendenza.
Particolare attenzione è stata posta ai problemi derivanti dallo sviluppo e dall’analisi di macchine a cinematica parallela, così come di macchine innovative riconfigurabili. L’interesse accademico non ha comunque sviato l’attenzione da temi più cari alle applicazioni industriali, dai temi caldi della robotica collaborativa e di Industria 4.0.

ROBOTICA COLLABORATIVA

I robot collaborativi, o cobot, sono robot industriali di nuova generazione pensati per lavorare insieme all’uomo in sicurezza, senza barriere o gabbie protettive a dividerli. I cobot sono specializzati nello svolgimento di compiti che apprendono direttamente sul campo, sono autonomi e stanno rivoluzionando il settore dell’automazione di fabbrica.

DISPOSITIVI RICONFIGURABILI

Una macchina riconfigurabile è capace di mostrare differenti modalità cinematiche fermo restando la propria struttura. Questa caratteristica può essere sfruttata per aumentarne la flessibilità nei confronti dei processi produttivi che potrebbero richiedere, nell’ambito di uno stesso compito, differenti capacità di destrezza o mobilità.

MACCHINE A CINEMATICA PARALLELA

Un robot a cinematica parallela è un robot caratterizzato da una struttura in cui sono riconoscibili catene cinematiche chiuse. Di fatto, essi sono formati da una piattaforma mobile che viene sostenuta e posta in movimento da due o più gambe. Tale caratteristica conferisce ai robot paralleli grandi prestazioni dinamiche (elevate accelerazioni), elevata rigidezza e capacità di carico.

DISPOSITIVI MINIATURIZZATI

La mini-robotica rappresenta un settore di ricerca di avanguardia nella meccanica di precisione che trova applicazione in ambiti quali l’ingegneria biomedicale e la meccatronica (es. MEMS). La ricerca si focalizza principalmente su nuove forme di attuatori, sulla realizzazione di giunti meccanici miniaturizzati e di precisione e sulla progettazione di mini-gripper ad elevata precisione.

ROBOTICA SOTTOMARINA

Lo sviluppo di veicoli sottomarini autonomi (AUV) dalle prestazioni sempre più elevate ha spinto la ricerca verso lo studio di robot bio-ispirati. E’ noto infatti che le capacità natatorie istintive sviluppate dei sistemi biologici (pesci e mammiferi marini) nel corso di milioni di anni, sono largamente superiori a quanto è grado di produrre la moderna tecnologia navale.

Progetti
robot DORI

CALIBRAZIONE CINEMATICA

Il gruppo MdM ha sviluppato competenze nella calibrazione cinematica dei manipolatori, sia nella definizione dei modelli dell’errore cinematico e dei relativi algoritmi numerici per la stima dei parametri, sia nelle tecniche sperimentali di misura.

Applicazioni di robotica Industriale Avanzata

Il miglioramento dell’efficienza e della sostenibilità della gestione dei rifiuti nel settore dell’elettronica richiede il riutilizzo di componenti elettronici di valore, anziché il loro riciclaggio per il recupero di materiali preziosi. In questo contesto la gestione delle componenti elettroniche di recupero può essere effettuata tramite dispositivi automatici appositamente sviluppati.